Sei haiku.

 

 

 

svapora il sogno
al rombo di un tuono –
solstizio estivo

 

 

fiori di calla –
dove si frange il suono
della rugiada?

 

 

allungandosi
fino a quasi toccarmi,
il convolvolo

 

 

hot moon –
il profumo dell’alba
colma il silenzio

 

 

afa – batte
di casa in casa il suono
di un campanile

 

 

acquerugiola sui covoni di fieno il cielo si curva

 

 

 

 

Ukiyo-e by Hiroshige, Morning glory. 

 

 

 

4 Commenti

  1. Ale

    Mah, sinceramente non capisco l’uso di un primo verso come “hot moon” in uno haiku italiano, oltre al legame alquanto dubbio con gli altri versi, c’è anche un’evidente problema di metrica…
    anche nel successivo haiku c’è un altro problema di metrica nel primo verso “afa – batte”.

    1. Sohana Elisa

      Buongiorno Ale.
      Hot Moon, o Luna del Calore, è uno dei nomi della luna piena di giugno, assieme a Strawberry Monn, o Luna delle Fragole. In effetti potrei sostituirlo con il nome italiano, qualcosa su cui stavo ancora meditando.

      Per quanto riguarda l’altro verso, sì è imperfetto metricamente parlando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *